• Slider 1
  • Slider 2
  • Slider 3
  • Slider 4
  • Slider 5
  • Slider 6
  • Slider 7
  • Slider 8
  • Slider 9

Cosa sono gli Spazi Confinati?

Sebbene non esista una vera e propria definizione di "spazio confinato", è possibile identificare tali ambienti come luoghi o spazi sufficientemente ampi e configurati per l'accesso di almeno un operatore, ma la cui funzione primaria non sia quella di ospitare persone.

Negli spazi confinati il pericolo di infortunio grave o di morte è molto elevato, a causa delle difficoltà di accesso (torsioni del busto e utilizzo delle mani come punto d'appoggio) e di uscita in caso di emergenza e della presenza di sostanze tossiche, gas e/o vapori infiammabili o condizioni di pericolo, come ad esempio la mancanza o l'eccesso di ossigeno.

Altre caratteristiche che aiutano ad identificare uno spazio confinato sono:

• ambiente provvisionale

• scarsa agibilità

• luce scarsa o assente

• ergonomie disagevoli o limitate

• assenza di presenza uomo/uomo: difficoltà di trasmissione di richieste tecniche o di emergenza

• scarsa o nulla areazione

Rientrano nella categoria degli spazi confinati anche quei luoghi che durante la costruzione o l'approntamento non ne hanno le caratteristiche sopra elencate, ma le acquisiscono solo a fine lavori.

La Sistemi Anticaduta di Lazzaroni garantisce al cliente:

• Possibilità di noleggio prodotti Xtirpa

• Dispositivi in alluminio

• Possibilità di personalizzazione

• Fornitura in tempi rapidi

• Multifunzionalità

• Certificazioni da Ente esterno

• Corsi di formazione e corsi di addestramento dedicati

• Manutenzione interna

• Manutenzione sul campo

PRINCIPALI PRECAUZIONI DA ADOTTARE NELL'ESECUZIONE DI LAVORI IN RECIPIENTI O SPAZI CONFINATI.

A nessuno si dovrà permettere di entrare in un recipiente o altro spazio confinato senza l'adatto equipaggiamento di sicurezza e fino a che tale recipiente o spazio confinato non sia stato reso sicuro per l'ingresso, mediante intercettazione, svaporamento, completa ventilazione ed analisi dei gas presenti all'interno . L'apertura di accesso a detti luoghi deve avere dimensioni tali da poter consentire l'agevole recupero di un lavoratore privo di sensi. Le condizioni da osservare devono includere le precauzioni speciali, come ad esempio intercettazione, indumenti protettivi, apparecchi di respirazione, equipaggiamenti di sicurezza, sorveglianza antincendio, specifici utensili di tipo approvato, ecc..